vai al contenuto della pagina vai al menu di navigazione
 

Il Centro

Per la sua peculiare composizione che raccoglie preclinica e clinica, diagnostica per immagini, oncologia medica, radioterapia, chirurgia, il Centro Interdipartimentale di Ricerche sul Cancro (CIRC) può essere considerato una struttura universitaria trasversale per la ricerca sul cancro. Per il perseguimento delle sue funzioni istituzionali, propone e realizza iniziative di sviluppo interdipartimentale della ricerca scientifica in ambito oncologico, svolge ricerche integrate in campo di genomica e studi molecolari, anche attraverso modelli integrati adottati dall’Ateneo, organizza seminari e convegni di aggiornamento, si impegna nella diffusione della cultura palliativa in ambito oncologico e non oncologico, promuove accordi con soggetti pubblici e privati, anche nella prospettiva di reperire finanziamenti da destinare alla ricerca.

Le piattaforme disponibili per il sequenziamento massivo del genoma sono utilizzate per progetti di ricerca in ambito emolinfopatologico, oncologico, e oncoematologico pediatrico.

Lo studio della medicina palliativa in oncologia si sviluppa in collaborazione con l'Accademia delle Scienze di Medicina Palliativa, ente fondato nel 2007 che ha finalità di formazione e ricerca nel settore e che è sede di Master Universitari e Corsi di Aggiornamento.